29 MAGGIO 2018 – CERIMONIA DI CONSEGNA DEL PREMIO “CURTATONE E MONTANARA” AL SIG. CAPO DELLA POLIZIA FRANCO GABRIELLI

Il 29 maggio scorso a Curtatone è stata solennemente ricordata la ricorrenza del 170° anniversario della battaglia risorgimentale combattuta in località Montanara tra l’esercito austro-ungarico e il contingente dei volontari toscani tra cui studenti e professori delle Università di Pisa e Siena insieme alle truppe regolari e volontarie del Regno delle Due Sicilie.

Nella circostanza è stato istituito l’omonimo premio che è stato consegnato al Capo della Polizia Prefetto Franco GABRIELLI, nel corso di una solenne cerimonia cha ha avuto luogo presso “Corte Spagnola” sede del Comune di Curtatone, alla presenza di numerosissime Autorità civili e militari..

Alleghiamo una breve rassegna fotografica dell’evento.

ROMA 27/30 SETTEMBRE – CELEBRAZIONI PER IL 50° ANNIVERSARIO DI FONDAZIONE DELL’ANPS

 

Pubblichiamo,  qui  di  seguito,  una  proposta   concernente   il  viaggio   e    il soggiorno  a  Roma   pervenutaci  dalla  Segreteria  Nazionale, che , a  nostro parere,  è  da  tenere  in  debita  considerazione  per il suo costo.       Ulteriori informazioni saranno disponibili in sede per gli interessati. Data la complessità organizzativa dell’evento è necessario che gli interessati facciamo pervenire, per tempo, la loro disponibilità alla trasferta romana, depositando una caparra penitenziale, al fine di poterci consentire di avviare la procedura organizzativa dell’evento. Il programma riportato sul deplian postato qui di sotto ha subito lievi variazioni che vi verranno indicate in sede.  Segnalo inoltre che in occasione dell’incontro con papa Francesco del 29 settembre è necessario comunicare le presenze entro (e non oltre) il 31 maggio prossimo. Analoga richiesta è qui pervenuta per il concerto della Banda Musicale della Polizia in programma sempre la sera del 29 settembre presso l’auditorium dell’Accademia Musicale di Santa Cecilia,.

Ricordo  a  tutti  che  i soci  presenti  a Roma,  in  occasione  delle cerimonie ufficiali  dovranno   indossare  l’abito  sociale,  ivi  compresa   naturalmente l’udienza papale.   Circostanza questa ribadita nei giorni scorso dal Presidente nell’ambito dell’assemblea generale annuale del sodalizio tenutasi a Cervia (RA).

ATTENZIONE !!!!

L‘agenzia di viaggio ha comunicato che essendo la distanza chilometrica da Mantova a Roma considerevole il pullman necessita di due autisti e questo comporterà un un amento di circa 25/30 euro sul costo della trasferta.

Stiamo valutando iniziative finalizzate a contenere la spesa complessiva del viaggio.

Vi faremo sapere.

N.B.

Entro maggio dovranno essere comunicate la adesioni e versata la caparra.

Al momento risultano ancora disponibili circa 17/20 posti.

 

 

Peschiera del Garda 15 febbraio incontro con il capo della polizia

giovedì 15 febbraio scorso il sig. capo della polizia prefetto Gabrielli e il suo staff ha incontrato le sezioni ANPS del triveneto e dell’Emilia Romagna (comprese Mantova e Brescia). L’incontro è sempre più sinonimo di vicinanza e di affetto all’Associazione ed ai suoi componenti.

Qui di seguito vi inseriamo alcune fotografie dell’incontro, onde potervi rendere partecipi dell’evento.

Giuramento scuola allievi Peschiera del Garda

Presso il Giardino Parco Sigurtà, martedì 18 ottobre si è svolto il giuramento della Scuola Allievi Agenti di Polizia di Peschiera del Garda.

100 agenti in prova, del 196esimo corso, hanno dichiarato fedeltà alla Repubblica Italiana, diventando agenti a tutti gli effetti.

Hanno partecipato il Prefetto Vincenzo Roca, direttore centrale degli Istituti d’ Istruzione della Polizia, e il Direttore della Scuola di Peschiera, Gianpaolo Trevisi.

Un evento molto emozionante che ha accolto circa 1300 partecipanti, il tutto accompagnato dalle note della Banda della Polizia di Stato. Al termine della cerimonia, è stato presentato Cot un cucciolo di Golden Retriever che diverrà il cane mascotte della Scuola di Polizia.

Commemorazione Agenti Turazza e Cimarrusti

Peschiera del Garda, 23 marzo 2016 – E’ stata ricordata nei giorni scorsi, presso la Scuola Allievi Agenti di Peschiera del Garda, la scomparsa degli Assistenti della Polizia di Stato Davide Turazza e Giuseppe Cimarrusti. Autorità civili e militari, insieme a molti colleghi in servizio e in quiescenza, hanno ricordato i due poliziotti della Questura di Verona caduti il 21 febbraio del 2005 in un conflitto a fuoco. Nell’aula magna e nel poligono dell’Istituto è stata scoperta una targa in ricordo dei due caduti. Con questo gesto, il Direttore della Scuola Gianpaolo Trevisi ha voluto trasmettere ai giovani allievi la memoria del loro sacrificio, affinché vivano pienamente e con impegno e dedizione il loro presente.

Insieme a Davide Turazza e Giuseppe Cimarrusti, è stato ricordato ricordato anche Massimiliano Turazza, anch’egli Assistente della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Verona e fratello maggiore di Davide, ucciso il 19 ottobre del 1994 in località Fumane (VR) da un esponente della “Banda della mala del Brenta”, che insieme ad altri complici stava preparando una rapina ad un furgone portavalori. Alla cerimonia erano presenti la signora Maria Teresa Salaorni Turazza, madre dei due fratelli caduti, le mogli Debora e Antonella e la signora Rossella Lamontanara, vedova dell’Assistente Cimarrusti. Tra le autorità, erano presenti il Direttore centrale degli Istituti di istruzione Vincenzo Roca, il Questore di Verona Enzo Giuseppe Mangini e di Mantova Giuseppe Reccia.

Presente anche una rappresentanza ANPS, guidata dal Presidente Roberto Mambrini della locale sezione.

La signora Maria Teresa Salaorni Turazza riceve un attestato dal Direttore centrale degli Istituti di istruzione Vincenzo Roca

International Cup Shotokan Karate

E’ stato un palasport pieno di giovani e appassionati quello che ha ospitato oltre 500 atleti e maestri provenienti da Belgio, Inghilterra, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Svizzera e Italia, in occasione del tradizionale International Cup Shotokan Karate Europeo a Castel d’Ario.

 

L’evento si è aperto sabato 13 febbraio 2016 con il raduno formativo tenuto da Shihan Masaru Miura (9 Dan), riservato a cinture nere e marroni. Nel pomeriggio si è svolta la terza International Cup, vinta dall’Italia su Belgio e Romania con gare di kata e kumite individuali per cinture nere juniores, seniores e master a squadre.

Domenica 14 febbraio si sono confrontati bambini e ragazzi fino a 17 anni nel 9 Trofeo Subaru nella specialità di kata e kumite individuali. La scuola di karate casteldariese si è distinta con i suoi allievi: 1° Matteo Polinari (kumite), Andrea Licigno (kata); 2° Tommaso Sprocati (kata e kumite), Leonardo De Pascalis (kumite) e Samuele Savioli; 3° Andrea Polinari e Matteo Boni (kata).

 

Ad assistere alle prove finali erano presenti l’assessore provinciale dello sport Francesca Zaltieri, il Sindaco di Castel d’Ario Daniela Castro e il Vice sindaco Nicola Zoccatelli e una rappresentanza della Sezione ANPS, in qualità di ente patrocinante, guidata da Roberto Mambrini.

Trofeo internazionale Subaru di karate

Si è svolta presso il palasport di Castel D’Ario, nei giorni 31 gennaio e 1 febbraio, la 7^ edizione del Trofeo internazionale di karatè sponsorizzato dalla casa automobilistica Subaru.

All’evento, che ha visto al vertice dell’organizzazione il maestro 7° dan Paolo Lusvardi, socio della sezione ANPS mantovana, hanno partecipato delegazioni delle federazioni della Svizzera, Slovenia, Romania, Repubblica Ceca, Gran Bretagna, Belgio e Italia.

La sezione ANPS guidata dal presidente Roberto Mambrini, insieme ad altre istituzioni, tra le quali l’amministrazione provinciale di Mantova ed alcuni comuni, ha dato il suo patrocinio, nello spirito di una sempre maggiore fratellanza nello sport.